wellness // Author

Author based archive
22 Apr

Relazioni e fitness sono molto simili: richiedono sforzi e impegno, ma ne vale la pena!

La vita moderna ci impone ritmi frenetici e le sue tante aspettative possono dirottare la nostra attenzione in diverse direzioni. A volte è difficile gestire i nostri impegni ed essere pienamente presenti con il nostro partner e questo rende ancora più problematico passare tempo di qualità con la persona che amiamo.

Tuttavia, se si trova un equilibrio, un buon rapporto può influire positivamente sul nostro benessere generale e migliorare la nostra autostima.

Liberarsi delle zavorre

Gli agenti di stress possono essere totalizzanti. Molte coppie si trovano a dover scegliere tra dedicarsi alle proprie esigenze individuali e programmare qualcosa con il proprio partner. Si crea così un clima di tensione che alla lunga può generare risentimento.

Pensa in cosa consiste il “tempo di qualità” con il tuo partner. Se ruota immancabilmente intorno al cibo, può diventare difficile rispettare i tuoi obiettivi personali di benessere.

Rendi più stimolanti le uscite serali insieme con un corso di ballo, una corsa o una camminata a passo spedito!

Il potere delle endorfine

Se un obiettivo è condiviso, aumentano le probabilità di raggiungerlo. Realizzare qualcosa insieme può rafforzare il legame di coppia.

Sudare in palestra o fare un’escursione assume un gusto speciale se fatto insieme perché offre alla coppia tempo di qualità e la aiuta a crescere. Ci si conosce meglio, si imparano nuovi esercizi insieme e anche l’umore migliora.

Inoltre, il rilascio di feromoni ed endorfine durante l’esercizio fisico e la pelle radiosa dopo un allenamento possono anche aumentare l’attrazione reciproca!

Zona de-tecnologizzata

Una coppia che persegue un obiettivo comune di carattere fisico può contare su qualcosa di positivo che la fa restare in contatto. Durante l’esercizio fisico, metti via il telefono (e altri dispositivi tecnologici). Concentrati sulle tue sensazioni, parla con il tuo partner, fate qualche gara giocosa!

Connessione fisica e fiducia

Quando il tuo partner t’insegna qualcosa di nuovo può significare molto. La connessione fisica creata dall’aiuto reciproco, ad esempio nei piegamenti o negli esercizi con i pesi, può generare un senso di fiducia e di complicità che si protrarrà anche dopo l’allenamento.

22 Apr

Riuscire a trovare il tempo per un allenamento veloce può dare benefici sorprendenti e fornire una breve carica di energia! Ecco un allenamento semplice di 10 minuti indicato per tutti.

3 motivi per cui vale la pena trovare il tempo per un allenamento di 10 minuti:
1. Quando sei stressato, un allenamento di 10 minuti può darti una carica immediata e aiutarti a rifocalizzarti.
2. Come tutti, spesso sei costretto ad andare di fretta e poi ti senti in colpa per avere saltato la tua routine di esercizi. Un allenamento di 10 minuti potrebbe alleviare questa sensazione.
3. Un allenamento di 10 minuti può dare risultati sorprendenti in tempi brevi.

Un ottimo modo per trarre maggiore beneficio da una breve sessione può essere concentrarti su una specifica area del corpo o su un elemento del fitness come la forza, il cardio o la flessibilità. Questa è una routine cardiovascolare di 10 minuti.
Riscaldamento pre-cardio di 2 minuti

Il riscaldamento deve essere sempre dinamico, sciogliere dolcemente il corpo e aumentare gradualmente la frequenza cardiaca.
Un riscaldamento di 120 secondi dovrebbe essere sufficiente per entrare agevolmente nel cuore dell’allenamento, ma fallo durare un po’ di più se ti senti particolarmente teso.
• Ruota in cerchio le braccia camminando sul posto per 30 secondi.
• Marcia portando le ginocchia in alto e oscillando le braccia per 30 secondi.
• Fai 10 sollevamenti sui polpacci: dalla posizione eretta, piedi in linea con le spalle, sollevati sulla punta dei piedi, mantieni per un secondo e torna in posizione.
• Fai 10 squats: posizione eretta, i piedi in linea con le spalle e rivolti in avanti. Abbassati come se ti stesti sedendo, mantieni per un secondo, quindi torna in posizione eretta utilizzando l’articolazione dell’anca.
• Fai 10 affondi bassi. L’affondo non è che un semplice passo in avanti e uno indietro fatto con la stessa gamba. Mani sui fianchi e schiena dritta, fai un lungo passo in avanti abbassando il ginocchio posteriore verso terra. Mantieni per due secondi e ripeti con l’altra gamba.
• Corsa leggera sul posto per 30 secondi.

8 minuti di esercizi scacciagrasso

Uno dei pregi dell’allenamento cardio è che dà la possibilità di scegliere tra un gran numero di esercizi efficaci, divertenti e semplici per un allenamento completo del corpo.

Di seguito trovi un elenco di otto semplici esercizi che non richiedono attrezzi. Prova a fare ogni esercizio per 30 secondi, quindi ripeti il ciclo. Ci sono esercizi ad alto impatto e altri ad impatto minore; per ottenere il massimo dei benefici, punta a un allenamento con una intensità complessiva di sette-otto su dieci.

Se non sei abituato ad allenarti, puoi provare a fare solo gli esercizi dispari e ad un ritmo leggermente più lento. Non spingere mai troppo: non devi sentirti in affanno.

1. Jumping jacks modificati
Posizione eretta a piedi uniti con le braccia lungo i fianchi. Scosta una gamba lateralmente, quindi riportala nella posizione iniziale. Ripeti il movimento con l’altra gamba. Continua alternando avanti e indietro fino a compiere senza sforzo i movimenti delle gambe ad un ritmo costante e sostenuto. Aggiungi i movimenti con le braccia: solleva le braccia in alto quando scosti una gamba lateralmente, riportale lungo i fianchi quando riunisci i piedi.
2. Jumping jacks potenziati
Posizione eretta con le braccia lungo i fianchi, divarica le gambe con un saltello sollevando le braccia a formare una stella. Atterra con le ginocchia flesse in posizione accosciata, mantieni la posizione per due secondi poi torna alla posizione iniziale con un saltello.
3. Corsa sul posto
Corri sul posto, sollevando le ginocchia e flettendo le braccia avanti e indietro in sincronia con le gambe.
4. Sprint deciso sul posto
Scatta sul posto più velocemente possibile. Muovi braccia e gambe con rapidità ed energia.
5. Squats
Dalla posizione eretta con i piedi in linea con le spalle e rivolti in avanti abbassati come se ti stessi sedendo su una sedia immaginaria. Mantieni per un secondo poi torna in posizione eretta utilizzando l’articolazione dell’anca. Tieni la schiena dritta, il torace sollevato e concentrati sull’azione del sedersi per non caricare il peso sulle ginocchia.
6. Burpee (potente combinazione di squat, piegamento e salto verticale).
Mettiti in posizione accovacciata e poggia le mani a terra. Porta di scatto le gambe all’indietro fino ad assumere la posizione del piegamento sulle braccia. Con un movimento controllato, abbassa il torace a terra usando le braccia. Riporta il torace in alto per completare il piegamento, quindi raccogli di nuovo le gambe per tornare in posizione di squat. Termina con un salto verso l’alto e un battito di mani sopra la testa.
7. Passo laterale
È simile a un passo di danza: posizione eretta a piedi uniti con le braccia rilassate lungo i fianchi. Fai un passo laterale sporgendoti leggermente in avanti e portando la mano destra verso il ginocchio sinistro. Quindi, batti il piede destro dietro quello sinistro. Torna alla posizione iniziale e ripeti sul lato opposto.
8. Pattinaggio veloce
Fai lo stesso movimento provato con l’esercizio del passo laterale ma, invece di un passo, fai un saltello laterale e torna in posizione di partenza con un altro saltello. Il movimento deve ricordare quello di un pattinatore: oscilla alternativamente le braccia cercando di spostarti lateralmente ad ogni saltello.

Ripeti tutti gli esercizi due volte. Deve essere un’attività divertente e creativa. Quando hai familiarizzato con questa routine puoi introdurre delle variazioni per dare vivacità all’allenamento.

22 Apr

Viviamo in un mondo frenetico che a volte può risultare stressante. È importante prendersi cura del proprio benessere sia mentale che fisico.

Ti suggeriamo otto rimedi che possono aiutarti a gestire in modo più efficace le situazioni di stress.

Respirazione addominale profonda. Pratica la respirazione consapevole inspirando attraverso il naso lasciando che l’aria si espanda nella pancia ed espirando con la bocca. Nelle giornate impegnative in ufficio o in giro, fare 5-10 respiri consapevoli può calmare la mente ed offrirti una pausa rigenerante.

Programma una pausa stretching. Invece di una pausa caffè, fai una pausa stretching. Fare dei semplici movimenti nel corso della giornata può rinfrescare la mente e alleviare la tensione muscolare. Possono essere semplici rotazioni del collo e allungamenti delle braccia restando seduto sulla sedia in ufficio, a casa, dappertutto!

Organizzati, ovunque ti trovi. Il primo passo per ritrovare il buonumore è alleviare i livelli di stress. Organizzati ritagliando un po’ di tempo nella tua giornata, ovunque tu sia. Trascorrere ogni giorno qualche minuto in tranquillità può portare a un miglioramento generale dell’umore.

Prova degli esercizi di coordinazione. La condizione di benessere riguarda il corpo e la mente. Gli esercizi che coinvolgono contemporaneamente la parte superiore e inferiore del corpo, come gli affondi con press di spalle, rendono più spedito l’allenamento e aumentano l’efficienza cerebrale! Al prossimo allenamento prova alcuni movimenti che mettono alla prova le tue capacità di coordinazione.

Sorridi spesso. Ci sono situazioni in cui il corpo rilascia endorfine, per esempio quando ti senti molto eccitato! La risata può aumentare il rilascio di endorfine (Manninen et al., 2017) . Sorridi consapevolmente agli altri ogni giorno: oltre a far bene all’umore, serve come ginnastica per i muscoli del viso! Sorridendo puoi migliorare l’umore degli altri, perché probabilmente ricambieranno il tuo sorriso!

Fai una camminata energica. Pensi che una passeggiata di due minuti non possa influire sul tuo umore o sul tuo benessere? Non è così! Una camminata a passo veloce, anche di pochi minuti, non può fare che bene. Se hai qualche minuto libero, approfittane. Può aiutarti a ridurre lo stress con qualcosa di diverso (e, possibilmente, all’aperto). Cerca di camminare per almeno 30 minuti nell’arco della giornata.

Ginnastica per la pelle. Dei prodotti di qualità per la pelle possono avere un impatto positivo sulla tua immagine. Dedicare del tempo extra al tuo aspetto può aiutarti a star meglio. Concediti un mini trattamento viso casalingo di due minuti, esfoliando con il tuo scrub preferito e applicando la crema idratante. Un bel massaggio al viso con i tuoi prodotti preferiti è l’allenamento più facile che esista!

Prova una veloce routine a intervalli. Un allenamento veloce a intervalli può aumentare i livelli di energia favorendo il rilascio di endorfine.

Prova questa semplice routine:
• Jumping jacks (30 secondi)
• Squats (30 secondi)
• Piegamenti di braccia (30 secondi)
• Crunch (30 secondi)

statistiche siti